ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi: morto un senzatetto a Milano (13 gennaio 2020) – Il Sussidiario.net

Triste risveglio quest’oggi, lunedì 13 gennaio 2020, per la città di Milano, dove un senzatetto è morto dopo l’ennesima notte trascorsa all’addiaccio. A dare l’allarme è stato un passante, che si è imbattuto nel corpo dell’uomo privo di vita pochi minuti dopo le 7: immediata la telefonata al 112, con annesso arrivo dei sanitari del 118, i quali, tuttavia, non hanno avuto margini di intervento e hanno potuto solamente constatare l’avvenuto decesso. La vittima, W.N., 47 anni, si è spenta all’angolo fra via Colletta e viale Umbria, accanto a una panchina ubicata proprio davanti a un supermercato. Sono intanto già scattate le indagini e gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine, che avrebbero già evidenziato l’assenza totale di segni di violenza sul cadavere. Presumibile, a questo punto, che la morte sia sopraggiunta per cause naturali imputabili al gelo della notte meneghina. Si tratta del secondo caso nel giro di un mese per il capoluogo lombardo: a inizio dicembre, infatti, un clochard originario della Romania e affetto da disabilità motoria ha esalato l’ultimo respiro vicino all’ingresso della metropolitana di Molino Dorino. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Ultime notizie, Teheran: protesta degli studenti universitari in piazza

A Teheran gli studenti delle università di Sharif e Amir Kabir sono scesi in piazza per ottenere giustizia in favore delle vittime. Trump ha chiesto di cessare il fuoco contro il popolo per evitare un “nuovo massacro”. La polizia per sedare la rivolta ha usato manganelli e sparato proiettili in gomma. Molti artisti, atleti ed alcune celebrità hanno inserito sulle proprie pagine Twitter frasi di solidarietà per le vittime della tragedia aerea. Non sono mancate le critiche per la gestione delle indagini condotte dall’Iran per far emergere la verità del tragico evento.

Michael Bloomberg, imprenditore, politico statunitense, proprietario di molte società di servizi finanziari e candidato democratico, è disposto a spendere un miliardo di dollari per vincere alle prossime elezioni presidenziali. In caso di sconfitta, il miliardario Bloomberg ha promesso di favorire i senatori Bernie Sanders e Elizabeth Warren. Durante la sua campagna elettorale in Texas, Bloomberg ha dichiarato al New York Times di favorire un suo candidato in caso di bisogno di aiuto, anche dal punto di vista economico. Al termine della sua intervista, l’ex sindaco di New York ha ribadito che colui che, schierato dalla sua parte, vincerà alle prossime elezioni potrà beneficiare del suo supporto finanziario e della sua rete di organizzazione. Per la sua campagna pubblicitaria, Bloomberg ha già speso oltre 250 milioni di dollari in spot pubblicitari, una somma superiore a quella spesa da Obama al termine della compagna elettorale del 2012.

Incidente in Corso Europa a Genova: intorno alle tre del mattino una Alfa Romeo Giulia a causa della forte velocità ha perso il controllo. L’auto, dopo avere colpito uno spartitraffico vicino ad una tettoia della sosta degli autobus, si è ribaltata. A causa del violento impatto, l’Alfa Romeo è andata a fuoco. Per i due uomini, di anni 23 e 68, non c’è stato nulla da fare: sono morti entrambi carbonizzati. Il terzo trasportato, un uomo di 20 anni, Giuseppe Lunetta, è stato invece tratto in salvo grazie all’intervento di un testimone. Sul luogo del sinistro è intervenuta la polizia comunale ed il 118. Giuseppe Lunetta è stato trasportato presso l’ospedale di San Martino. Non è fortunatamente in gravi condizioni di vita.

Ultime notizie, Alpi Apuane: morti due giovani escursionisti

Sulle Alpi Apuane, nella zona di Massa Carrara, due giovani escursionisti, un ragazzo ed una ragazza, sono precipitati da una parete del monte Sella. A prestare i primi soccorsi il 118 ed il Soccorso alpino, intervenuti tramite un elicottero. Le due salme non sono state ancora recuperate a causa delle avverse condizioni climatiche. Secondo una prima ricostruzione effettuata da alcuni testimoni, i due giovani sarebbero partiti da un rifugio e durante una camminata, legati l’uno all’altra, sarebbero improvvisamente precipitati da una parete. Nella zona interessata sono intervenuti anche un tecnico del Sast ed il soccorso alpino toscano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Source: ilsussidiario.net

Share:

Geef een reactie