Ultime notizie/ Ultim’ora, oggi: il vulcano Taal fa tremare le Filippine (14 gennaio) – Il Sussidiario.net

Il vulcano Taal, collocato nella regione di Calabarzon, negli ultimi giorni ha fatto tremare Manila. L’Istituto filippino di vulcanologia e sismologia teme a breve un’esplosione che interesserebbe più di un milione di residenti. Dal vulcano sono uscite le ceneri che si sono spinte fino a 20 chilometri di distanza. Il livello di allerta è stato alzato da 3 a 5. Le autorità locali hanno fatto evacuare oltre due milioni di abitanti di Manila e delle zone limitrofe. . Fino a questo momento oltre 17.000 persone si sono rifugiate nei centri di evacuazione provvisoria, ma il numero totale degli rifugiati è destinato a salire.

Ultime notizie, Conte incontra Erdogan

Il presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, ha incontrato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ad Ankara in Libia. Nel lungo colloquio si sono analizzati l’attuale situazione della Libia e le possibili soluzioni di pace. Erdogan ha precisato che ci deve essere uno sforzo collettivo della comunità internazionale se si vuole raggiungere due obiettivi: la fine del conflitto armato e la stabilità del Paese. Per raggiungere questi intenti, aggiunge il premier turco, sarà indispensabile accelerare il processo di Berlino. Un obiettivo condiviso da Conte.

Ultime notizie, militari 20enni morti nella base di Spangdahlem

Due militari americani di anni 20 sono stati rinvenuti morti nella base aerea militare Usa di Spangdahlem. I due soldati si trovavano giovedì scorso all’interno della camerata della caserma. Le indagini sono state avviate da parte delle autorità competenti. Si attendono gli esiti della relazione del medico legale per conoscere le cause delle due morti. Il colonnello David Epperson ha espresso alle famiglie ed agli amici delle vittime le proprie condoglianze.

Ultime notizie Teheran, gli studenti sfidano il governo

Molti studenti dell’università Shahid Beheshti di Teheran non hanno calpestato le bandiere statunitensi ed israeliane disegnate a terra in segno di sfida al governo iraniano. Tali contestazioni sono state postate su Twitter da un giovane fomentatore del luogo. Le forze dell’ordine intervenute negano l’uso della forza durante le proteste degli studenti, come riferito da Hossein Rahimi, responsabile della città di Teheran. Nonostante le assicurazioni di Rahimi, alcuni studenti sono stati trasportati all’ospedale per le necessarie cure mediche.

Ultime notizie, clochard trovato morto a Roma

Un clochard, di anni 51enne, è stato recuperato questa mattina sdraiato su di una panchina nei pressi di un supermarket. Dalle prime indagini l’uomo non ha subito violenza. A segnalare la presenza del clochard senza vita è stato un passante intorno alle 7. I carabinieri ed il 188 sono intervenuti sul luogo per espletare gli accertamenti. I medici del 118 hanno constatato la morte del senzatetto. Sono in corso le indagini da parte della polizia di Stato. Le autorità competenti stanno attendendo la relazione del medico legale per chiarire la causa del decesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Source: ilsussidiario.net

Share:

Geef een reactie