Ultime notizie Corona: contagi in costante aumento, ecco le zone pericolose – Termometro Politico

Ultime notizie Corona: contagi in costante aumento, ecco le zone pericolose

Ultime notizie Corona – La situazione emergenziale del Coronavirus continua a destare massima preoccupazione. In data 8 marzo 2020 il presidente del Consiglio Giuseppe Conte con un nuovo DPCM ha reso ancora più stringenti le norme da adottare nel tentativo di contrastare il contagio.

Ultime notizie Corona, aggiornamento e casi positivi

Da settimane, giorno dopo giorno, i numeri della Protezione Civile ci offrono un quadro sempre peggiore. L’ultimo aggiornamento, delle ore 18 del 9 marzo 2020, mostra numeri in crescita. I contagiati nel nostro Paese sono 7.985. Ad oggi, in Italia sono stati 9.172 i casi totali.

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 4.490 in Lombardia, 1.286 in Emilia-Romagna, 694 in Veneto, 337 in Piemonte, 313 nelle Marche, 206 in Toscana, 94 nel Lazio, 119 in Campania, 97 in Liguria, 89 in Friuli Venezia Giulia, 52 in Sicilia, 46 in Puglia, 33 nella Provincia autonoma di Trento, 30 in Abruzzo, 28 in Umbria, 14 in Molise, 19 in Sardegna, 15 in Valle d’Aosta, 9 in Calabria, 9 nella Provincia autonoma di Bolzano e 5 in Basilicata. Sono 724 le persone guarite. I deceduti sono 463, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

Lombardia: cosa potrebbe succedere a breve

Ultime notizie corona – La Lombardia è la regione dove, prima che in ogni altro luogo, il sistema sanitario corre il pericolo concreto di andare in tilt. Infatti il numero di contagiati continua a crescere molto rapidamente. E l’assessore al Welfare Giulio Gallera ha fornito anche i dati dei pazienti in terapia intensiva spiegando che “non sono tutti anziani. Il 33 per cento ha tra i 50 e i 64 anni, il 37 per cento tra i 65 e i 74, il 22 per cento sopra i 75 anni e l’8 per cento tra 25 e 49”.

La conferma della volontà della Regione Lombardia di adottare misure che proteggano maggiormente il territorio dall’esposizione e dal contagio da coronavirus arriva direttamente dalla pagina Facebook del presidente Attilio Fontana. Per Fontana “È il tempo della fermezza”. Ecco le parole dell’esponente leghista e presidente della giunta lombarda: “Ho incontrato i sindaci dei capoluoghi lombardi e il presidente di Anci Lombardia, chiedono tutti la stessa cosa: chiudere tutto adesso (tranne i servizi essenziali) per ripartire il prima possibile. Le mezze misure, l’abbiamo visto in queste settimane, non servono a contenere questa emergenza”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

Source: termometropolitico.it

Share:

Geef een reactie