Coronavirus ultime notizie, Conte: “Ecco il calendario delle riaperture” – Fanpage.it


Il marito è deceduto per il Covid, e la moglie è stata assunta dall’azienda tessile per la quale l’uomo, 54enne lavorava. La vicenda si è svolta a Bellusco (Monza), Brianza. Erminio Misani viveva lì, in una villetta acquistata con i sacrifici di una vita, insieme alla moglie Michela, e ai tre figli. A marzo il dramma. Erminio ha contratto l’infezione, ed è morto poco dopo il ricovero. A quel punto la Lei Tsu, azienda della famiglia Terragni, ha deciso di assumere Michela, 50 anni, per darle la possibilità di continuare a portare avanti il progetto che aveva con il marito, cioè quello di far studiare i figli.

“Ho telefonato ad uno dei titolari della Lei Tsu, Benedetto Terragni – ha raccontato la donna – perché era doveroso avvisarlo. Erminio lavorava da loro da 30 anni, per lui era come una seconda famiglia”. Appresa la notizia l’uomo non ha esitato: “C’è un posto per te in azienda, Michela. Puoi iniziare quando te la senti”, le ha detto, come riporta il ‘Corriere della Sera’.

Michela inizierà il nuovo lavoro il primo giugno: “Quando l’ho sentito sono rimasta senza parole – ha raccontato – Sono stati giorni tremendi, mi sembrava che tutto mi fosse crollato addosso, e questo gesto è di un’umanità immensa, che ci aiuta concretamente”.

Source: fanpage.it

Geef een reactie