Coronavirus, è ancora scontro tra Trump e Obama. Il presidente Usa: «Barack è un incompetente» ed evoca il carcere – Open

Hanno superato i 4,5 milioni i casi di contagio da Coronavirus nel mondo, mentre il bilancio delle vittime è salito a più di 300mila secondo i dati della John Hopkins University. Il Paese più colpito sono ancora gli Stati Uniti con quasi 1,5 milioni di casi e un numero dei morti vicino agli 89mila. Tra le Nazioni con il maggior numero di casi seguono la Russia, il Regno Unito e il Brasile.

Stati Uniti

Epa/Justin Lane | New York, Stati Uniti

Oltre oceano gli Stati Uniti continuano a registrare migliaia di casi. Nelle ultime 24 ore il bilancio dei contagi è aumentato di 25mila unità e di altre 1.224 vittime. In tutto le persone contagiate sono almeno 1.467.884 mentre il bilancio delle vittime è salito a 88.754.

Obama: «Trump non sa quello che fa»

Epa/Fazry Ismail | Barack Obama

Trump: «Obama è un incompetente»

Ansa | Donald Trump

Non si è fatta attendere la risposta di Donald Trump, che ha definito il suo predecessore «un incompetente». Per il presidente Usa, Obama e Joe Biden sono dei «corrotti» e responsabili del «più grande scandalo della storia americana», che sarebbe il Russiagate. Intervistato da Fox News, Trump ha evocato per i due il carcere: «C’è gente che dovrebbe andare in galera per questo e se tutto va nel verso giusto molte persone pagheranno».

Francia

Ansa | Gli abitanti di Saint Mande festeggiano la fine delle misure di lockdown

Nelle ultime 24 ore in Francia sono morte 483 persone a causa del Coronavirus, il totale delle vittime sale così a 28.108. Nel giustificare la brusca impennata delle vittime, la direzione generale della Salute ha precisato che è frutto di una «correzione delle cifre da parte delle case di riposo». Dei 483 morti, 429 provengono dalla correzione dei dati nelle case di riposo, 54 dagli ospedali.

Belgio

sophie wilmes
Epa/Eric Lalmand | La premier belga Sophie Wilmes

Una protesta plateale, per uno dei Paesi in cui il tasso di mortalità del Covid-19 è tra i più altri al mondo. In Belgio su 11,5 milioni di abitanti i contagi hanno riguardato oltre 55mila pazienti e ucciso poco più di 9mila persone. Fra le cause di questi numeri, in molti nel Paese parlano anche della cattiva gestione da parte del governo. Per questo quando la premier Sophie Wilmes è andata a visitare un ospedale del Paese medici e infermieri l’hanno accolta voltandole le spalle al passaggio della sua auto.

Brasile

Epa/Joedson Alves | Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro

Un altro Paese ha superato il numero di contagi registrato dall’Italia, il primo tra i grandi Stati dell’Occidente ad essere colpito dalla pandemia di Coronavirus: si tratta del Brasile che nelle ultime 24 ore ha contato oltre 15mila casi. Una cifra che ha portato il totale dei casi positivi a 233.511. Dopo Usa, Russia e Regno Unito il Paese guidato da Jair Bolsonaro è così il quarto al mondo per numero di contagi. Le vittime invece sono salite a 15.662.

Spagna

Epa/Cati Cladera | Maiorca, Spagna

Dopo mesi in piena emergenza, la Spagna sembra cominciare a vedere un significativo rallentamento nel numeri dei contagi e delle vittime. Nelle ultime 24 ore sono stati 87 i decessi: il numero più basso degli ultimi due mesi. A comunicarlo è l’epidemiologo e consigliere del governo spagnolo Fernando Simon.

Cina

Epa/Alex Plavevski |Zhong Nanshan

La Cina sta per affrontare una seconda ondata di contagi. Ne è certo il pneumologo Zhong Nanshan, a capo del gruppo di esperti consiglieri del governo cinese sull’epidemia di Covid19. In un’intervista alla Cnn il medico ha sottolineato che il Paese si trova davanti a una grande sfida. Nella provincia nord orientale di Jilin, regione che confina con la Corea del Nord, 8mila persone sono state messe in quarantena.

Il nuovo focolaio arriva dalla città di Shulan dove sono stati segnalati nuovi casi da quando il Paese ha cominciato gradualmente a riaprire. La scorsa settimana, la città ha avviato «misure draconiane» per combattere le nuove infezioni ed è stato defenestrato il capo locale del Partito comunista, Li Pengfei.

Allentate le restrizioni per le case di cura

Le autorità Pechino ha chiesto di allentare le misure di prevenzione dell’epidemia sulle 682 casa di cura per anziani della città. A quanto emerge dai dati, in queste strutture non sarebbe stato registrato alcun caso di Covid-19 dal 27 gennaio, dopo che erano state isolate per evitare il diffondersi dell’epidemia.

Russia

Epa/Yuri Kochetkov | Mosca, Russia

Nelle ultime 24 ore la Russia ha registrato quasi 10mila nuovi casi di contagi. La Federazione russa è dopo gli Stati Uniti il Paese più colpito dall’emergenza Covid19. Il numero totale dei malati è salito a 281.753. Le vittime sono 2.631.

America Latina

Epa/ Fernando Bizerra | San Paolo, Brasile

Nessuna frenata di contagi in America Latina. In meno di tre giorni – secondo una stima dell’ANSA – i casi positivi sono cresciuti di 77mila unità, superando il mezzo milione e raggiungendo quota 501.954. Il bilancio delle vittime è invece di 28.523. Il Brasile continua a essere il Paese più colpito con il 45% dei contagi e oltre la metà dei morti (15.633). Il Brasile è inoltre salito al quarto posto nel mondo dietro a Stati Uniti, Russia e Regno Unito, superando così la Spagna. Seguono Perù con 88.541 casi contagi e 2.523 morti, e Messico (47.144 e 5.045).

Giappone

Epa/Franck Robichon | Diamond Princess

Dopo 4 mesi la nave da crociera Diamond Princess ha lasciato la baia di Yokohama, a sud di Tokyo, in Giappone, dove a inizio febbraio era stata messa in quarantena con 3.700 passeggeri a bordo, registrando più di 700 contagi da Coronavirus e 13 morti. In seguito al completamento del periodo di sanificazione in base alle linee guida del ministero della Salute giapponese, la nave si dirigerà ora in Malesia per consentire all’equipaggio di ritornare a casa.

Carnival Japan ha comunicato che le crociere a bordo della Diamond Princess lungo l’arcipelago giapponese saranno sospese fino al primo ottobre, mentre non sono state ancora prese decisioni sull’effettivo utilizzo della nave in futuro. Alla guida dell’imbarcazione – con passeggeri da 565 nazioni diverse – si trovava il comandante italiano Gennaro Arma, assieme a 15 membri italiani dell’equipaggio, tutti risultati negativi al secondo test.

India

Epa/Sanjeev Gupta | Bhopal, India

Sono quasi 5mila i nuovi casi di contagio registrati in India nelle ultime 24 ore. Secondo il ministero della Salute, in totale i casi positivi sono 90.927, comprese 2.872 vittime. In soli due giorni l’India ha visto un aumento dei casi da 80.000 a 90.000.

Leggi anche:

Source: open.online

Geef een reactie