Angelica Sepe in lacrime per la figlia e La prova del cuoco diventa C’è pasta per te (Foto) – Ultime Notizie Flash



Dopo avere preparato la sua frittata nelle cucine de La prova del cuoco oggi Angelica Sepe ha voluto fare gli auguri di buon compleanno a sua figlia Serena, la sua secondogenita (foto). Ha lasciato però intendere che forse non è semplice il momento che sta vivendo sua figlia. “Oggi mia figlia Serena compie 31 anni, 31 anni fa il 13 gennaio io diventavo mamma per la seconda volta” e scoppia in lacrime la Sepe abbracciando Elisa Isoardi con un misto di gioia e dolore. “Io so che tua figlia ultimamente non è più tanto qui con noi perché ha degli altri impegni e altro e tu la vorresti vicina” commenta la conduttrice del programma spingendo la simpaticissima cuoca a dire qualcosa a sua figlia: “Serena mamma ti augura che tu possa essere sempre libera nei tuoi pensieri e nelle tue scelte. La libertà figlia mia, la libertà e l’amore sempre. Ti vuole tanto bene la tua mamma, tanto” ed è ancora più in lacrime Angelica mentre guarda la telecamera come se stesse parlando con lei, con sua figlia. C’è qualcosa che non dice ma il messaggio arriva a chi deve arrivare.

LA SORPRESA DELLA FIGLIA DI ANGELICA SEPE A LA PROVA DEL CUOCO

Arriva Serena ed è così simile alla sua mamma e anche lei commossa con le lacrime agli occhi ha qualcosa da dire: “Quest’anno dopo 31 anni ti ho fatto io una sorpresa a te perché me le fai sempre tu. E ti volevo dire che io veramente ti stimo tanto come persona, sempre, e in un futuro vorrei essere come te”. Claudio Lippi si inserisce e commenta: “Questa è una puntata speciale di C’è pasta per te” spezza così l’aria carica di emozioni e lacrime con una bella risata di tutti.

Anche Alessandra Spisni piange: “Io sono mamma e lo so, sono mamma e sono figlia e lo so”. Attimi di vita privata portati in tv perché ormai è chiaro il desiderio de La prova del cuoco di cucinare e piangere e non per le cipolle da tagliare.

Leggi altri articoli di Programmi TV

Source: ultimenotizieflash.com

Share:

Geef een reactie