Governo ultime notizie: Conte smentisce la crisi dell’esecutivo, le novità – Termometro Politico

Governo ultime notizie: Conte smentisce la crisi dell’esecutivo, le novità

Governo ultime notizie – Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, da Londra, dove è volato per incontrare gli altri leader Nato di cui quest’anno ricorrono i 70 anni, prova a gettare metaforicamente acqua sul fuoco sulla questione Fondo Salva Stati. L’impressione, rafforzata da molte ricostruzioni comparse sui media, è che sulla riforma del Meccanismo Europeo di Stabilità e sul già citato Fondo Salva-Stati – oltre alle posizioni contrarie delle opposizioni – ci sia freddezza col rischio di potenziali incomprensioni anche tra Conte e i partiti che compongono la maggioranza di governo: su tutti col Movimento 5 Stelle.

Governo ultime notizie, Conte: nessuna distanza tra me e Di Maio del M5S

Per chiarire meglio la questione prendiamo le parole, sul tema, dello stesso Conte. Appena arrivato a Londra, martedì 3 dicembre 2019, ai microfoni dei giornalisti ha affermato che non esiste “una contrapposizione con Luigi Di Maio. Con lui mi sento quotidianamente, abbiamo fatto sul Mes un vertice, una riunione durata tre ore e dopo esserci ci siamo confrontati, abbiamo fatto un comunicato congiunto”. Nessuna divergenza dunque, secondo quanto affermato dal premier.

In data 4 dicembre è stata pubblicata, dal Corriere della Sera, una intervista in cui lo stesso Conte ha preso una posizione chiara anche sui tempi della riforma europea. Una riforma del Mes che probabilmente andrà incontro ad un rinvio, proprio per la posizione espressa dal Movimento 5 Stelle.

«Io credo che la loro volontà (del M5S ndr) sarà assolutamente rispettata, ma anche quella delle altre forze politiche. Per andare avanti serve l’accordo tra tutte le forze che sostengono il governo. Lavoriamo in un percorso che è collettivo e le riforme che adotteremo saranno sempre nell’interesse dei cittadini».

Governo ultime notizie: quando è stato chiesto a Conte di dare delucidazioni sul rinvio del Mes il premier ha risposto: «Noi ci stiamo muovendo in una logica di pacchetto, abbiamo fatto un vertice di maggioranza su questo. Pacchetto significa che il progetto comprende unione bancaria e monetaria: è giusto che l’Italia si esprima solo quando avrà una valutazione complessiva su dove si sta andando, io ancora non ho firmato nulla, tantomeno una cambiale in bianco. Già domani si entrerà nel vivo sul dossier dell’unione bancaria, io non ho nessuna intenzione di firmare in bianco. Ci sono tante varianti in una logica di pacchetto, anche dal punto di vista procedurale e ci sono tanti modi di affermare questo metodo».

Sarà dunque rinvio? Ecco la risposta rilasciata dal capo dell’esecutivo al Corriere: «No, non lo escludo. Abbiamo evitato già tante insidie, io non ho abbracciato in Parlamento fideisticamente il Mes. Però bisogna dire che esiste già. Bisogna evitare la fanfara propagandistica che fa salire lo spread, l’Italia ha un debito sostenibile e il Mes si attiva su base volontaria. Ci siamo battuti perché la valutazione del debito non fosse automatica».

Delrio contro Di Maio

Governo ultime notizie – In un’altra intervista, pubblicata su Repubblica il 4 dicembre, l’esponente del Partito Democratico Graziano Delrio ha voluto chiarire alcuni aspetti relativi ai rapporti nella maggioranza. Delrio ha inviato un chiaro messaggio al Movimento 5 Stelle. Il capogruppo del Pd alla Camera circa le posizioni del Movimento e le parole di Di Maio ha usato parole nette: «Vedo minacce del tipo “senza di me questo non passa” oppure “noi siamo l’ago della bilancia”. Dobbiamo rispettare tutte le sollecitazioni che vengono dalle forze di maggioranza, a maggior ragione quando arrivano dal partito più forte in Parlamento: il Movimento 5 stelle. Ma l’approccio di Di Maio non mi piace. Ricattare gli alleati non può essere un metodo». E poco dopo ha aggiunto: «Non abbiamo paura delle elezioni». Parole che certamente non sono coerenti con un clima di piena concordia all’interno della maggioranza. E su cui Conte avrà da lavorare nelle prossime settimane.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

Source: termometropolitico.it

Share:

Geef een reactie